0 prodotti nel carrello

La Rete Editoriale

Il contratto di Rete Value nasce ufficialmente a Gennaio del 2012 ma è l'esito di un lavoro di collaborazione pluriennale svolto fra decine di cooperative editoriali sparse sul territorio nazionale aderenti a Confcooperative .

Da un punto di vista imprenditoriale la "rete VALUE" è vincente in quanto esalta la "filiera corta", la bandiera di un generale avvicinamento tra chi produce e chi consuma, valorizzando al massimo il capitale umano, le relazioni e le produzioni dei soci e allo stesso tempo tagliando tutti i passaggi inutili, improduttivi che rendono diseconomico un modello produttivo.

La cooperazione, attraverso il web, nell'economia della conoscenza, genera strumenti non ancora sufficientemente esplorati nella nostra realtà ma il cui sviluppo è solo agli inizi.

La rete trae origine dalla condivisione degli strumenti più efficaci messi a disposizione dalle singole cooperative puntando al rafforzamento della rete e all'integrazione tra le cooperative. Solo sfruttando questi strumenti le cooperative di piccole e medie dimensioni possono, infatti, pensare di competere nel mercato globalizzato.

In conclusione, il modello proposto mira allo sviluppo e all'efficacia di forme organizzative basate sulla cooperazione e la condivisione tra pari nel campo dell'economia della conoscenza e nel settore dell'editoria, cercando nuove forme di relazione all'interno delle quali agire da soggetti protagonisti e non da comparse sparse.

Struttura organizzativa della Rete VALUE

Luigi Traiaino - Coordinatore Nazionale
Carlo Ruo Redda - Presidente
Nicola De Ieso - Vicepresidente