0 prodotti nel carrello

scheda della collana

in Scienze Politiche e Sociali

Viviamo un tempo di grandi mutamenti sociali che hanno conseguenze sul vissuto emozionale, culturale, istituzionale, politico ed economico. Quello che si configura, con la società globale e la presenza di identità multiple nei soggetti, è una nuova forma sociale. Vengono in primo piano elementi nuovi nell’analisi scientifica che pone attenzione all’economia basata su servizi, finanza e informazione. L’organizzazione produttiva è sempre più decentrata e segmentata per meglio servire i bisogni di consumo che prevalgono sulla produzione nella costruzione delle identità. I nuovi media hanno dato vita a nuove forme di libertà ma anche inedite dimensione di controllo sociale. I rapporti di genere sono stati rivoluzionati dalla fine del patriarcato e l’integrazione sociale sempre meno declinata lungo le dimensioni dell’omogeneità e dell’assimilazione, per far posto alla differenza e al multiculturalismo. Queste tendenze sono accompagnate dalla presenza di nuovi movimenti sociali identitari che hanno ridefinito i tempi e le fasi del ciclo vitale e che, sempre più spesso, si manifestano nella spettacolarizzazione e derazionalizzazione del discorso pubblico. La collana intende porre attenzione a tutti questi fenomeni che interrogano le scienze sociali contemporanee (sociologia, scienza politica, economia, antropologia culturale, storia e psicologia).

Responsabile Scientifico:
  • Gennaro Iorio, Università di Salerno

Comitato Scientifico:
  • Cecilia Cristofori, Università di Perugia
  • Codrina Sandru, Università di Brajov
  • Renato Fontana, Università La Sapienza di Roma
  • Luigino Bruni, Università Lumsa di Roma
  • Marialuisa Saviano, Università di Salerno
  • Bernhard Callebaut, Istituto Universitario Sophia
  • Filipe Campello, Goethe Universität Frankfurt am Main
  • Arpad Szakolczai, University College Cork
  • Geraldina Roberti, Università La Sapienza

Metodi e criteri di referaggio:

La collana adotta un sistema di valutazione della qualità della ricerca basato sulla revisione paritaria e anonima (blind peer-review).