0 prodotti nel carrello

scheda della collana

Hortusbooks è un progetto editoriale che nasce dall’esperienza di hortus - rivista di architettura.
Raccogliere saggi e riflessioni di giovani studiosi dell’architettura, siano esse sul contemporaneo, sulla storia, la critica e la teoria, sul progetto o sugli innumerevoli altri temi che caratterizzano l’arte del costruire è la missione che vogliamo perseguire, per una condivisione seria e ragionata dei problemi che a noi tutti, oggi, stanno profondamente a cuore.
Quaderni del draco è una collana di saggi nati in seno al dottorato di ricerca in architettura e costruzione - spazio e società, nel dipartimento architettura e progetto della Sapienza Università di Roma.

Responsabile Scientifico:
  • Federico De Matteis, Sapienza Unversità di Roma
  • Alfonso Giancotti, Sapienza Unversità di Roma

Comitato Scientifico:
  • Marina Pia Arredi, Sapienza Unversità di Roma
  • Giovanni Ascarell, Unversità degli studi de L'Aquila
  • Vincenzo Giuseppe Berti, Sapienza Unversità di Roma
  • Luigi Calcagnile, Sapienza Unversità di Roma
  • Massimo Casavola, Sapienza Unversità di Roma
  • Stefano Catucci, Sapienza Unversità di Roma
  • Anna Irene Del Monaco, Sapienza Unversità di Roma
  • Federico De Matteis, Sapienza Unversità di Roma
  • Alfonso Giancotti, Unversità degli studi de L'Aquila
  • Rosario Gigli, Sapienza Unversità di Roma
  • Maria Rosaria Guarini, Sapienza Unversità di Roma
  • Marco Maretto, Unversità degli Studi di Parma
  • Paolo Melis, Sapienza Unversità di Roma
  • Dina Nencini, Sapienza Unversità di Roma
  • Stefano Nobile, Sapienza Unversità di Roma
  • Manuela Raitano, Sapienza Unversità di Roma
  • Luca Reale, Sapienza Unversità di Roma
  • Giuseppe Strappa, Sapienza Unversità di Roma
  • Benedetto Todaro, Sapienza Unversità di Roma

Metodi e criteri di referaggio:

La collana adotta un sistema di valutazione dei testi basato sulla revisione paritaria e anonima (peer review). I criteri di valutazione adottati riguardano: l'originalità e la significatività del tema proposto; la coerenza teorica e la pertinenza dei riferimenti rispetto agli ambiti di ricerca propri della collana; l'assetto metodologico e il rigore scientifico degli strumenti utilizzati; la chiarezza dell'esposizione e la compiutezza d'analisi.